Parma-Inter: i nerazzurri ribaltano il risultato. Al Tardini la squadra di Conte conquista 3 punti

Dopo una partita di sofferenza, l'Inter riesce a conquistare 3 punti grazie ai gol nei minuti finali di Bastoni e De Vrij

Esultanza di De Vrij (foto di Sky Sport)

Esultanza di De Vrij (foto di Sky Sport)

Globalsport 28 giugno 2020
Primo tempo
Inizio aggressivo da parte di entrambe le squadre. La prima occasione degna di nota è dell'inter con Lautaro Martinez che da posizione ravvicinita colpisce Sepe. Il Parma non si tira indietro e all'undicesimo costruisce una grande chance da gol, Gervinho all'altezza del dischetto del calcio di rigore impatta male il pallone e spreca l'occasione. L'ivoriano non perdona due volte, con un dribling secco si libera di Candreva e con il destro batte Handanovic. Al 15esimo è 1-0 Parma.

L'Inter subito alla caccia del pareggio: prima Godin sfiora il palo di testa e poi Barella con un destro poderoso non va lontano dalla porta di Sepe. Altra occasione clamorosa per il Parma con Gervinho che scappa sulla fascia sinistra, serve Cornelius che però spara alto sopra la traversa a tu per tu con Handanovic. Nell'ultima mezz'ora della prima frazione l'Inter è pericolosa in più occasioni ma il primo tempo termina con il Parma in vantaggio per 1-0.

Secondo tempo
Il secondo tempo inizia con un cambio nel Parma: Pezzella entra al posto di Gagliolo.
L'Inter è pericolosa all'interno dell'area di rigore avversaria ma la difesa dei padroni di casa non concede il gol. Il Parma mette i mostra la sua arma migliore: il contropiede. Per due volte nel giro di pochi minuti Kulusevski prima e Gervinho poi, impensieriscono Handanovic. Bella manovra dei nerazzurri ma Eriksen fallisce un tiro ampiamente nelle sue corde. E' tempo di cambi per l'Inter: fuori Eriksen dentro Sanchez, fuori Candreva dentro Moses e fuori Biraghi e dentro Young. Al 73esimo esce Godin ed dentra Bastoni. Sostituzioni anche per il Parma: dentro Regini fuori Dermaku. Torna a farsi vedere l'Inter e lo fa con Lukaku al 78esimo, il belga sfiora il palo alla destra del portiere con un tiro da fuori area. Ottimo impatto di Sanchez, è bravo Sepe a respingere il tiro del cileno. L'Inter trova gol in seguito ad un calcio d'angolo: Martinez stacca di testa, la palla viene ulteriormente colpita da De Vrij ed è proprio l'olandese a beffare Sepe. Kucka viene espulso per proteste dopo il gol dei nerazzurri. E dopo una manciata di minuti l'Inter ribalta il risultato grazie al gol di Bastoni: nerazzurri in vantaggio al tardini.





Grazie ai due gol di testa da parte dei difensori centrali l'Inter conquista 3 punti contro un Parma che, per lunghi tratti di partita, ha messo in serie difficoltà i nerazzurri.



Formazioni ufficiali

Parma (4-3-3): Sepe; Laurini, Dermaku, Bruno Alves, Gagliolo; Kurtic, Scozzarella, Kucka; Kulusevski, Cornelius, Gervinho. 

Inter (3-4-1-2): Handanovic; D'Ambrosio, De Vrij, Godin; Candreva, Barella, Gagliardini, Biraghi; Eriksen; Lukaku, Lautaro.