Bologna-Juventus, le parole di Mihajlovic: "Partita equilibrata ma..."

Nel post-gara contro la Juventus al Dallara, Sinisa Mihajlovic ha commentato la gara.

Sinisa Mihajlovic, allenatore del Bologna

Sinisa Mihajlovic, allenatore del Bologna

Globalsport 23 giugno 2020

Ha inizialmente parlato della difficoltà dovuta ad una rosa decimata dagli infortuni, ed alla positività guardando al futuro: "Partita equilibrata. Sapevamo che venivano qui agguerriti, non potevano sbagliare la terza partita consecutiva. Appena stavamo uscendo un po', abbiamo preso gol su rigore. 

Avevo parecchi giocatori infortunati, non siamo stati pericolosi come volevo ma abbiamo fatto la partita che dovevamo fare. E' mancato un po' di coraggio, dobbiamo continuare a lavorare in questo modo. Se perdiamo la palla in uscita non mi frega, basta non vedere più timore, lavoriamo per non averne". 


Ha poi parlato dell’arbitro: "Rocchi? Ci sono sempre spintoni in area, poteva capitare anche a noi. Si poteva dare il rigore, dovevo aspettare la Juventus per avere un arbitro serio. Giudico positivamente il suo arbitraggio".


Infine si è espresso sulla mentalità offensiva: "Mentalità offensiva? Con questa ci siamo salvati. Anche quando incontro squadre più forti non posso esimermi dall'attaccare.
Anche perchè poi quando incontro squadre del nostro livello gli passiamo sopra. Cercando sempre di attaccare pian piano miglioreremo.
Non è nella mia natura restare dietro. Palacio? Fisicamente non era pronto, ha avuto parecchi problemi. Uno può essere determinante anche quando entra".