Il Milan su Jovic: offerte e trattative delle italiane sul mercato

Suggestioni e ipotesi che scaldano l'ambiente del calciomercato

Luka Jovic

Luka Jovic

Globalsport 11 giugno 2020
di Thomas Nigido

La finestra estiva di calciomercato slitterà a settembre a causa dei ritardi dovuti allo stop da Coronavirus.
Già qualcosa però inizia a muoversi e alcune piste sono già calde.
Il Torino si è mosso per Radja Nainggolan, il centrocampista in prestito a Cagliari che difficilmente verrà riscattato per il suo oneroso ingaggio che i sardi non possono permettersi.
Il suo ritorno all'Inter creerebbe un esubero a centrocampo, permettendo al Torino di bussare alle porte nerazzurre per chiedere magari un prestito con diritto di riscatto.
La Fiorentina monitora Berardi, in caso di cessione di Federico Chiesa il cui futuro è piuttosto in bilico già dalla scorsa stagione. 
Protagonista di una stagione positiva, Berardi è valutato dal Sassuolo intorno ai 20 milioni.
Il Milan sta trattando il rinnovo di Gigio Donnarumma ma se dovesse saltare la trattativa e veder partire il giovane portiere azzurro, i rossoneri sarebbero pronti a virare su Bartolomej Dragowski.
L'estremo difensore della Fiorentina sta facendo bene ed è valutato tra i 15 e i 20 milioni.
I rossoneri tengono d'occhio anche il reparto offensivo dove la situazione Ibrahimovic si fa sempre più incerta.
Il nome che è spuntato fuori è quello di Jovic, pronto al divorzio definitivo con il Real Madrid dopo una stagione deludente e 60 milioni di euro mal investiti da Florentino Perez.
Il Milan ha già formulato una prima offerta da 45 milioni che il Real ha respinto per evitare minusvalenze da iscrivere a bilancio.