Djidji lo ammette: “Quando scendi in campo contro la Juve pensi prima a non fare figuracce”

Il difensore granata, in un’intervista per “La Tribune Nantaise”, ha parlato della fase degli allenamenti e del futuro scontro con la Juve.

Koffi Djidji

Koffi Djidji

Globalsport 1 giugno 2020

Le condizioni metereologiche, in tal caso le alte temperature, non aiutano i calciatori nel loro allenamento.


Ad affermarlo Koffi Djidji: "Qui va tutto bene, io lavoro normalmente anche se fa caldo, si fa fatica".


Il difensore del Torino in un'intervista al portale francese, La Tribune Nantaise, ha raccontato: "La prima settimana abbiamo fatto tutto individualmente, anche per quanto riguarda gli spostamenti, ognuno arrivava al campo di allenamento con la propria auto. Poi siamo passati a gruppi di 4 su due terreni differenti, piano piano abbiamo aumentato ancora il lavoro".


Djidji ha anche toccato il tema del prossimo derby della Mole: "Ronaldo è un giocatore pazzesco, è gratificante affrontarlo però quando scendi in campo contro la Juve pensi prima a non fare figuracce anche perché è una sfida importantissima".