Il calciatore della Sampdoria Colley dona 9.000 euro al Gambia per l'emergenza Covid-19

In un comunicato della Federcalcio dello stato africano è stato annunciato il gesto di solidarietà. Con Ekdal e Gabbiadini Colley era risultato positivo al coronavirus

Colley

Colley

Globalsport 4 aprile 2020
Nell’ultima settimana il coronavirus ha colpito anche il continente africano ed il giocatore blucerchiato non è stato a guardare mentre nella sua terra, il Gambia, ha iniziato lentamente a svilupparsi la pandemia.

Proprio Colley era risultato positivo al primo tampone e quindi figurava nella lista dei giocatori contagiati della Sampdoria, insieme ad Ekdal e Gabbiadini.
Fortunatamente il secondo tampone ha dato esito negativo scongiurandolo dalla paura dell’infezione.

La somma di denaro, ha fatto sapere lo stato del Gambia tramite un comunicato, è stata consegnata ai Ministri dello Sport e della Salute: "I nostri sinceri ringraziamenti e apprezzamenti vanno a Omar Colley per aver mostrato la leadership che ci si aspetta da lui e anche per aver contribuito come cittadino del Gambia. Tutti dovremmo assumerci la responsabilità e fare la nostra parte proteggendo noi stessi, le nostre case e la nostra comunità”.