Coronavirus, tegola per il Tottenham: Son sarà messo in quarantena

Il giocatore è tornato dalla Sud Corea dopo un intervento al gomito. Ad annunciare la decisione il tecnico Mourinho: "Non so quando tornerà"

Heung-Min Son

Heung-Min Son

Globalsport 28 febbraio 2020

Brutto colpo per il Tottenham Hotspur di Josè Mourinho. La squadra londinese, attualmente impegnata nella rincorsa al quarto posto in Premier e con l’ottavo di Champions League da raddrizzare dopo la sconfitta di Lipsia, dovrà fare a meno della sua stella Heung-Min Son.


L’attaccante sudcoreano, recatosi nel suo paese per un’operazione al gomito, sarà messo in quarantena precauzionalmente per prevenire ogni rischio di contagio.


Ad annunciarlo è stato proprio Mourinho in una conferenza stampa: "Non sono nessuno per giudicare queste decisioni, è giusto che ad adottare queste misure siano le autorità. So solo che Son tornerà in Inghilterra molto presto. Quindi, ovviamente, dovrà seguire alcuni protocolli di sicurezza perché arriva da Seul. Quando sarà a pieno regime, proveremo tutte le possibilità di riaverlo per alcune partite. Non riesco a immaginare quando".