Prandelli elogia Mancini: "Ha riacceso l'entusiasmo per l'Italia"

L'ex c.t. della nazionale italiana ha affermato che ai prossimi Europei la qualità e le idee tattiche portate dal tecnico jesino possono diventare un fattore.

Cesare Prandelli

Cesare Prandelli

Globalsport 10 febbraio 2020

Sono parole d’elogio quelle che Cesare Prandelli ha speso per l’attuale commissario tecnico della nazionale azzurra Roberto Mancini.
Intervenuto nella trasmissione “La politica nel pallone” su Gr Parlamento l’ex c.t dell’Italia vicecampione d’Europa nel 2012 si è espresso in termini lusinghieri sull’operato del tecnico jesino: “Mancini ha creato un gruppo di ragazzi giovani e importanti, da tifosi ci auguriamo che la Nazionale arrivi in finale e vinca, ma è importante soprattutto che abbia riportato l'entusiasmo che qualche anno fa si era perso”.


Prandelli si è soffermato anche sulle prospettive della nazionale in vista del prossimo Europeo: "È difficile che l'Italia possa diventare la squadra rivelazione degli Europei ma questo gruppo è giovane e la qualità che ha proposto Mancini può essere importante, anche per la capacità di variare tatticamente”.


L’ex tecnico di Genoa e Fiorentina è stato poi interpellato sulle chance di Balotelli, che della sua Italia fu centravanti titolare, di partecipare alla kermesse europea: "Mancini ha sempre risposto che dipende dalla continuità di rendimento e di prestazioni, come per tutti i giocatori. Fortunatamente sono scelte di Roberto".