Razzismo: polizia e federazione tedesca indagano su cori contro Torunarigha

Durante un match di Coppa di Germania l'Hertha Berlino ha segnalato la presenza di cori razzisti dei tifosi avversari indirizzati al suo tesserato, tedesco di origine nigeriana.

Jordan Torunarigha

Jordan Torunarigha

Globalsport 6 febbraio 2020

Possibile nuovo caso di razzismo nel calcio. La notizia arriva dalla Germania e riguarda Jordan Torunarigha, stopper tedesco di origini nigeriane dell’Hertha Berlino, che sarebbe stato oggetto di insulti razzisti da parte dei tifosi dello Schalke 04 durante il match di Coppa di Germania disputato a Gelsenkirchen e perso 3-2.

La squadra della capitale tedesca ha infatti preso atto della situazione sottoponendolo all’attenzione dell’arbitro. Nel frattempo sono in corso accertamenti a vario livello.


Un portavoce della Polizia locale, città dove si è disputato l’incontro in questione, ha fatto sapere che è in corso da parte delle autorità un’indagine su un sospetto abuso verbale.
Allo stesso modo anche la Federazione calcistica tedesca ha avviato a sua volta un’indagine per chiarire le circostanze e lo Schalke 04 ha garantito la massima cooperazione per l'individuazione dei colpevoli laddove venissero riconosciuti.