Tra l’Inter e Nainggolan è rottura: sospeso e niente trasferta a Napoli

L'ennesimo ritardo, questa volta all'allenamento previsto il giorno dopo il pareggio contro il Chievo, ha costretto il club nerazzurro a prendere una drastica decisione

Radja Nainggolan

Radja Nainggolan

Redazione 23 dicembre 2018

Grande talento per quanto riguarda i piedi. Sul resto meglio sorvolare: ora tra l’Inter e Radja Nainggolan è rottura.


L'ennesimo ritardo, questa volta all'allenamento previsto il giorno dopo il pareggio contro il Chievo, ha costretto il club nerazzurro a prendere una drastica decisione: sospensione momentanea dall'attività e multa. Il centrocampista belga continuerà ad allenarsi, ma non verrà convocato per la delicata sfida di mercoledì sera col Napoli a San Siro.


E pensare che il "Ninja" era appena tornato a disposizione e proprio sabato è sceso in campo da titolare per la prima volta da lungo tempo. Evidentemente c'è qualcosa che non va e i tifosi sembrano essersi stufati di aspettare un giocatore lontanissimo da quello visto a Roma. 
Forse non è un caso che questo provvedimento sia arrivato a pochi giorni di distanza dall'insediamento di Beppe Marotta, portando con se il credo della Juve, dove non si guarda in faccia a nessuno quando si tratta di rispetto delle regole.