Cominciato il torneo di calcio maschile alle Olimpiadi: subito male la Francia e la Spagna, fermata 0-0 dall'Egitto

Ieri, un giorno prima la cerimonia d'apertura delle Olimpiadi, sono cominciate le prime sfide del torneo maschile con la Costa d'Avorio che vince grazie a Kessie e i Blues di Gignac e Thauvin che perdono 4-1 contro il Messico.

L'esultanza degli ivoriani attorno all'autore del secondo goal Kessie; a sinistra, il Viola ed ex Torino e Genoa Kouame

L'esultanza degli ivoriani attorno all'autore del secondo goal Kessie; a sinistra, il Viola ed ex Torino e Genoa Kouame

Globalsport 23 luglio 2021
Oggi alle 13 è iniziata la cerimonia che ha dato ufficialmente inizio alla manifestazione olimpica dopo 5 anni da quella brasiliana ma ufficiosamente i giochi erano già cominciati con l'inizio del torneo olimpico di calcio maschile giovedì 22, un giorno dopo rispetto alla partita che ha inaugurato il calcio a Tokyo 2020, quella che ha aperto il torneo femminile.
Per quanto riguarda quello maschile, quattro gironi all'italiana con le prime due di ogni girone che si qualificano ai quarti di finale, con l'ultimo atto previsto per il 7 Agosto alle ore 13:30 italiane.
Nelle partite di giovedì, nel Girone A vince il Giappone del capitano Maya Yoshida, attualmente alla Sampdoria, contro il Sudafrica grazie al goal del talentino Takefusa Kubo, ex canterano che ha giocato nell'ultima stagione al Getafe in prestito dal Real Madrid; nell'altro match del girone, il Messico vincitore dell'edizione a Londra nel 2012 vince per 4-1 contro la Francia del milanista Pierre Kalulu e dei fuoriquota Florian Thauvin, campione del mondo e da pochi mesi al Tigres proprio in Messico, dove l'altro fuoriquota Andre Pierre Gignac è una star, autore su rigore del goal della bandiera.
Batosta per Gignac e compagni: Francia asfaltata all'esordio alle Olimpiadi

Nel gruppo B vince la Nuova Zelanda di misura contro la Corea del Sud grazie al proprio bomber fuoriquota Chris Wood, del Burnley, capitano della Nazionale maggiore con cui ha segnato 24 goal in 57 presenze e presente anche nel 2012 a Londra; nell'altra partita, vince di misura anche la Romania del capitano Marius Marin, 22enne del Pisa, contro l'Honduras.


Nel girone C dove ci sono Spagna e Argentina, proprio le due compagini che parlano la stessa lingua deludono: le Furie Rosse, che dal primo minuto in campo avevano 6 titolari della formazione di Luis Enrique all'Europeo (Unai Simon, Eric Garcia, Pau Torres, Pedri, Dani Olmo e Oyarzabal), non vanno oltre il pareggio a reti bianche contro l'Egitto privo di Salah nella gara inaugurale, mentre l'Argentina perde 2-0 contro l'Australia sotto i colpi di Wales e Tilio.
Tokyo 2020 - Spain and Egypt play out goalless draw in opening football  match at Olympic Games - Eurosport
Nell'ultimo girone vincono Brasile e Costa D'Avorio: la formazione sudamericana vince 4-2 contro la Germania, nella riedizione della finale olimpica di Rio, grazie alla tripletta di Richarlison (Everton), fuoriquota dato che è del 1997 e in panchina nella finale della Copa America di due settimane fa, e Paulinho (Bayer Leverkusen), il quale fissa il punteggio finale dopo chei tedeschi, nonostante fossero rimasti in 10 per l'espulsione di Arnold, erano riusciti a riportarsi sotto grazie ai goal del fantasista Nadiem Amiri, compagno di Paulinho, e Ragnar Ache, attaccante dell'Eintracht Francoforte.
4-2: Richarlison destroys Germany with a hat-trick - Sports Finding
La formazione ivoriana, composta anche dagli "italiani" Kouamé e Singo e dall'ex Atalanta ora al Manchester United Amad Diallo, vince 2-1 contro l'Arabia Saudita grazie al goal di Franck Kessie, fuoriquota, a segno grazie ad un sinistro a incrociare dal limite dell'area, dopo essersi liberato del proprio marcatore grazie ad un tocco con la suola.
Kessie-gol, Costa d'Avorio batte Arabia Saudita 2-1 a Tokyo - Olimpiadi  Tokyo 2020 - ANSA.it

Il calendario
Giovedì 22 luglio
09.30 Egitto-Spagna 0-0
10.00 Messico-Francia 4-1
10.00 Nuova Zelanda-Corea del Sud 1-0
10.30 Brasile-Germania 4-2
12.30 Argentina-Australia 0-2
13.00 Giappone-Sudafrica 1-0
13.00 Honduras-Romania 0-1
13.30 Costa d’Avorio-Arabia Saudita 2-1

Domenica 25 luglio

09.30 Egitto-Argentina
10.00 Nuova Zelanda-Honduras
10.00 Francia-Sudafrica
10.30 Brasile-Costa d’Avorio
12.30 Australia-Spagna
13.00 Romania-Corea del Sud
13.00 Giappone-Messico
13.30 Arabia Saudita-Germania

Mercoledì 28 luglio
10.00 Arabia Saudita-Brasile
10.00 Germania-Costa d’Avorio
10.30 Romania-Nuova Zelanda
10.30 Corea del Sud-Honduras
13.00 Australia-Egitto
13.00 Spagna-Argentina
13.30 Francia-Giappone
13.30 Sudafrica-Messico