Finisce 2-2 tra Siviglia e Dortmund: passano i tedeschi

Amarezza per gli spagnoli che nonostante il pareggio 2-2 e una partita giocata come schegge impazzite contro i tedeschi, non riescono a passare il turno

Momento della partita Borussia Dortmund-Siviglia

Momento della partita Borussia Dortmund-Siviglia

Globalsport 9 marzo 2021
Nella gara di ritorno di Champions League troviamo il Borussia Dortmund in sfida contro il Siviglia.
I tedeschi devono gestire il successo per 3-2 maturato nella gara di andata, mentre agli spagnoli non resta che tentare l'impresa del sorpasso.
La formazione tedesca guidata da Terzic schiera il (4-3-3) con: Hitz; Morey, Emre Can, Hummels, Schulz; Bellingham, Dahoud, Delaney; Reus, Haaland, Hazard.
Mentre gli spagnoli allenati da Lopetegui scendono in campo con il (4-3-3): Bono; Navas, Koundè, Carlos, Acuna; Jordan, Fernando, O.Rodriguez; Suso, En-Nesyri, Ocampos.

Primo tempo
Il tocco di inizio è per il Siviglia che parte in quarta e comincia a mettere pressione agli avversari che rimangono in disparte nella loro metà campo.
Il ritmo della partita si fa incalzante e il Dortmund prova anzitutto a rallentare la furia spagnola con un fraseggio prima di andare al contrattacco, ed ecco che al 36' Haaland si smarca dai difensori spagnoli alle calcagne e anticipando Bono insacca nella porta nella porta avversaria.
Il gol è un vero colpo di scena che non ci si aspettava in un primo tempo dominato dal Siviglia che ha affilato azioni pericolosissime una dietro l'altra, 7 tiri in porta e il 66% di possesso palla.
Il primo tempo termina 1-0 per il Borussia Dortmund.

Secondo tempo
La seconda parte della partita inizia con il segno della fortuna per i tedeschi che mettono dentro un altro gol con doppietta di Haaland al 48'. 
Una successiva verifica del Var però ribalta il risultato poiché il gol viene annullato, ma viene assegnato un rigore alla squadra per una trattenuta precedente di Kundè a Haaland stesso.
Haaland sul dischetto, tira nell'angolino, Bono ci arriva poi tira Can; nuova ribattuta del portiere.
Sembrava finita qui ma Bono si è mosso un attimo prima e il rigore si ripete, in questa partita sta succedendo di tutto.
Haaland segna nello stesso angolino, con Bono che non ci arriva d'un soffio.
La partita va avanti a colpi di rigore, già due sono stati battuti e un terzo viene concesso al Siviglia per fallo di Emre su De Jong; En Nesyr tira una bordata che porta il Siviglia avanti di un gol.
Quando tutto stava per finire al 90'+6' En Nesyri compie una doppietta su cross di Rakitic mettendo la palla all'incrocio dei pali.
La partita del possibile e dell'impossibile finisce 1' dopo con il pareggio per 2-2 tra Borussia Dortmund e Siviglia. Nonostante il dominio spagnolo, passano i tedeschi.