Liverpool campione, Klopp: "Non potrei essere più orgoglioso della mia squadra"

Il tecnico dei Reds ai microfoni di Sky Uk, si è confessato super contento dei suoi giocatori. E loro non sono da meno, il capitano Henderson ha ammesso: "Con Klopp è cambiato tutto".

Liverpool campione

Liverpool campione

Globalsport 26 giugno 2020

Il tecnico del Liverpool Jurgen Klopp è intervenuto in conferenza stampa per celebrare la vittoria della Premier League da parte dei Reds: "Sono felice! Davvero felice, sollevato. Ieri sera sono stato sopraffatto dall'emozione, ma è davvero un bel momento della mia vita. È stata una corsa incredibile, sono così felice per i ragazzi. Ieri sera ho chiamato la mia famiglia circa 10 secondi prima del fischio finale. Non possiamo stare insieme e questo non è bello".

Prosegue: "Questa vittoria è più di quanto abbia mai sognato, sono senza parole. Ciò che hanno fatto i giocatori è incredibile, dedichiamo il successo a Dalglish e Gerrard. Non potrei essere più orgoglioso di squadra, staff tecnico e club".
Non manca nemmeno un pensiero per i tifosi: "Spero festeggino perché tutto ciò che abbiamo fatto è per loro, sono nel nostro cuore e nella nostra mente".
E se l'allenatore tedesco dà i meriti alla squadra, i giocatori fanno la stessa cosa al contrario, il capitano Henderson afferma: "Non voglio mancare di rispetto a chi lo ha preceduto ma da quando Klopp è entrato dalla porta è cambiato tutto. Dopo la vittoria della Champions avevo detto che non sarebbe stato possibile senza lui e lo ribadisco anche oggi dopo lo scudetto. Tutti crediamo in lui che ci ha portato fino a questo punto".