Top

Coronavirus: il giocatore dell’Arsenal Ozil non ha accettato il taglio del proprio stipendio

Il centrocampista tedesco ha affermato di voler prima esser sicuro del reale impatto finanziario della pandemia.

Coronavirus: il giocatore dell’Arsenal Ozil non ha accettato il taglio del proprio stipendio

Globalsport

23 Aprile 2020 - 16.33


Preroll

Il taglio degli stipendi è stato per molti giorni l’argomento mediatico principale. Molti sportivi, dai giocatori di basket fino ai calciatori, hanno rinunciato a una parte dei loro stipendi dato lo stop di qualsiasi attività sportiva.

OutStream Desktop
Top right Mobile

C’è chi invece non ha accettato la proposta della propria società, come Mesut Ozil, centrocampista tedesco di origine turca e attuale giocatore dell’Arsenal, il quale ha rifiutato di andare incontro alle richieste dei Gunners di ridursi l’ingaggio del 12,5%, l’equivalente di 2.585.000 euro lordi.

Middle placement Mobile

La cosa non è stata presa benissimo soprattutto dal giornale inglese “Sun” che, facendo i conti in tasca al calciatore, ha fatto capire che quella che per un comune mortale è una cifra decisamente importante per lui costituisce un esborso assolutamente minore.

Dynamic 1

Nonostante questo “vizio” la solidarietà di Ozil non è mai mancata date le diverse attività di beneficenza in cui è coinvolto, tra le quali il pagamento di operazioni per diversi bambini malati e l’aiuto costante di  100mila senzatetto in 16 campi profughi in Turchia e Siria.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile