Colombia, calciatore ucciso con un colpo di pistola

Il calcio colombiano scosso dall'omicidio dell'attaccante del Cortulua Alejandro Peñaranda. Ferito anche un compagno di squadra

Alejandro Peñaranda

Alejandro Peñaranda

Redazione 2 giugno 2018

Un dramma consumatosi in Sudamerica, ai danni di un ragazzo di 24 anni. Alejandro Peñaranda Trujillo, attaccante del Cortulua - club di seconda divisione colombiana - è stato ucciso con un colpo di pistola. Il giocatore si trovava nell'abitazione di Cristian Alexis Borja, calciatore del Toluca, quando un uomo ha fatto irruzione e lo ha freddato sul posto. Stando alle prime ricostruzioni, l'assassino avrebbe avuto intenzione di uccidere anche Hessein Izquierdo, compagno di squadra di Peñaranda che però sarebbe rimasto solo ferito nella sparatoria. Secondo quanto dichiarato ai media colombiani dalla polizia di Cali, città in cui è avvenuto il fatto, potrebbe trattarsi di un delitto passionale.