Sarà l'Inghilterra l'avversaria dell'Italia in finale: decisivo Kane ai supplementari contro la Danimarca

La sfida era terminata 1-1 nei primi 90 minuti, poi un rigore dubbio ai supplementari viene realizzato sulla ribattuta da Kane. Inghilterra che giocherà in casa la finale

Harry Kane dopo la rete alla Danimarca

Harry Kane dopo la rete alla Danimarca

Globalsport 7 luglio 2021

Non è bastata la passione della Danimarca a portarla in finale: ci arriva l'Inghilterra dopo aver faticato fino ai tempi supplementari, per la prima volta nella sua storia.
La bolgia di Wembley decisiva al coro di "It's coming home": ma la Danimarca non si era data per vinta, andando in vantaggio nel primo tempo con una punizione magistrale di Damsgaard.
Il pari era arrivato con l'autogol di Kjaer, con un intervento su uno straripante Sterling, stasera il migliore in campo assieme a Kane.
Le occasioni nella ripresa non sono nitide, anche se l'Inghilterra spinge dannatamente, nonostante ciò si arriva ai supplementari.


La svolta è sul finire del primo extratime: Sterling accelera sulla destra e trova un rigore quantomeno dubbio. Sul dischetto si presenta Kane, che si lascia ipnotizzare da Schmeichel, ma poi realizza il gol decisivo sulla ribattuta.
Nel secondo tempo supplementare, non succede nulla e l'Inghilterra può festeggiare una finale dopo 55 anni da quella del mondiale 1966.
Onore alla Danimarca, partita in salita in questo Europeo dopo l'incidente occorso a Eriksen, ma che ha saputo compattarsi arrivando a un passo dalla finale.
Ora sarà Inghilterra-Italia domenica alle 21 su Wembley a decidere la Regina d'Europa.


Rimangono ancora dubbi sul contatto che ha portato al penalty, fin qui decisivo, che ha visto coinvolto Sterling.Ultimi dieci minuti caldissimi nella bolgia di Wembley.


Calcio di rigore conquistato da Sterling per l'Inghilterra: il contatto sembra lieve ma il Var conferma la decisione dei Makkelie.
Sul dischetto Kane prima si fa ipnotizzare da Schmeichel, ma sul tap-in realizza il vantaggio inglese che potrebbe regalare la finale. Siamo alla fine del primo tempo supplementare.


Negli ultimi 15 minuti si è sentita molto la stanchezza da entrambe le parti: l'Inghilterra ha spinto ma la Danimarca ha resistito con grande cuore.


L'assedio dei Tre Leoni nel recupero con il boato di Wembley non ha portato al vantaggio sperato: ora altri 30 minuti.



Siamo giunti al 60' e la partita è molto equilibrata, con un'occasione per parte: prima un colpo di testa di Maguire viene parato da Schmeichel con un grande intervento, poi Dolberg dall'altra parte si libera ma calcia debolmente di sinistro. Precedentemente la sua conclusione di destro era stata ben parata da Pickford.
Intanto, si esulta a Londra.


39' goal dell'Inghilterra! Gli uomini di Southgate sono riusciti a pareggiare i conti grazie ad un autogoal di Kjaer, derivato da una grande azione con Kane che ha pescato Saka, inseritosi perfettamente tra le linee, il quale ha scagliato in mezzo la palla dell'1-1.

30' goal della Danimarca! A sbloccare il match ci ha pensato Damsgaard, il quale ha trovato una grande rete su punizione dalla lunga distanza, anche grazie alla poca reattività di Pickford. 

Ancora negli occhi l’impresa dell’Italia contro la Spagna nella semifinale, mentre stasera conosceremo la nostra avversaria.

Si gioca ancora a Wembley alle ore 21, Inghilterra e Danimarca si giocano la finale di Euro 2020.

La nazionale di Southgate, imbattuta e senza aver ancora subito reti, si è qualificata prima nel Gruppo D con sette punti battendo per 1-0 Croazia e Repubblica Ceca e pareggiando 0-0 contro la Scozia nel secondo turno. Poi il 2-0 firmato Sterling-Kane contro la Germania agli ottavi e il netto 4-0 all'Ucraina di Shevchenko ai quarti.

La Danimarca, invece, è partita con il freno a mano tirato e ha subito dovuto fare a meno del suo uomo simbolo, Christian Eriksen.

Dopo i ko contro Finlandia (1-0) e Belgio (2-1), è arrivato il 4-1 contro la Russia che ha regala alla nazionale di Hjulmand la qualificazione come una delle migliori terze.

Ingranata la marcia, la Danimarca ha strapazzato il Galles per 4-0 agli ottavi e battuto 2-1 la Repubblica Ceca ai quarti.

Inghilterra (4-2-3-1): Pickford; Walker, Stones, Maguire, Shaw; Phillips, Rice; Saka, Mount, Sterling; Kane. Ct: Southgate.

A disposizione: Johnstone, Trippier, Mings, Grealish, Ramsdale, Coady, Chilwell, J. Henderson, Foden, Bellingham, Sancho, Rashford, Calvert-Lewin.  


Danimarca (3-4-3):
 Schmeichel; Christensen, Kjaer, Vestergaard; Stryger, Hojbjerg, Delaney, Maehle; Braithwaite, Dolberg, Damsgaard. Ct: Hjulmand.

A disposizione: Lossl, Ronnow, Anderson, Jorgensen, Skov Olsen, Norgaard, Wass, Jensen, Skov, Christiansen, Poulsen, Cornelius.