La grande classica: sarà Argentina-Brasile la finale di Coppa America

L'albiceleste ha sconfitto ai calci di rigore la Colombia, mentre ai verdeoro è bastato l'1-0 contro il Perù. Si giocherà al Maracanà

Messi e Neymar

Messi e Neymar

Globalsport 7 luglio 2021

La più grande classica sudamericana deciderla vincitrice della Coppa America: sarà Argentina-Brasile la finalissima che andrà in scena al Maracanã nella notte tra sabato e domenica prossimi.

L’albiceleste ha la meglio in semifinale contro la Colombia solamente ai tiri di rigore. Nei tempi regolamentari era terminata 1-1: al vantaggio in avvio di match di Lautaro Martinez (7’) aveva risposto nella ripresa Luis Diaz (61’). Dopo i supplementari, dal dischetto, sono decisivi gli errori di Sanchez, Mina e Cardona.

Servono i tiri di rigore affinché l’Argentina riesca ad agguantare con le unghie e con i denti l’atto conclusivo di quest’edizione della Copa America, che avrà luogo al Maracanã contro il Brasile. La Nazionale di Scaloni fa fatica a sfondare il muro della Colombia, nonostante il vantaggio fulmineo, ma alla fine si rivela più precisa e fredda dagli undici metri, raggiungendo la finalissima della competizione per la terza volta nelle ultime quattro partecipazioni.

L’Albiceleste crea molto, peccando di imprecisione ma lamentando anche parecchia sfortuna. Di fatto, però, si crea un gran numero di ostacoli in una gara nata in discesa. Messi sfiora il gol al 4’ dopo un’azione travolgente, mettendo sul fondo di un nulla. Poi al 7’ è sempre la Pulce a offrire a Lautaro Martinez la palla giusta per il gol del vantaggio: diagonale destro rasoterra di prima intenzione dell’interista e Argentina in vantaggio.

La squadra di Rueda domina nonostante lo svantaggio: Mina mette sul fondo di un nulla da azione di calcio d’angolo. Ma al 61’, dopo che la formazione viene rivoluzionata la Colombia arriva meritatamente al pareggio: azione di Luis Diaz, che si allarga sulla sinistra e da posizione molto angolata sorprende Martinez con un destro in scivolata.

Finale al cardiopalma: Lautaro Martinez a porta vuota colpisce Barrios fallendo un gol apparentemente fatto. Subito dopo è Messi, da ottima posizione, a centrare in pieno il palo.

Si va ai penalty finali: Martinez intercetta le conclusioni di Davinson Sanchez e Mina, dopo l’errore di De Paul che aveva sparato alto. La parata su Cardona è decisiva e porta in finale dopo cinque anni l’Argentina.

Brasile - Il Brasile di Tite si presenta alla finale imbattuto da 12 gare in Copa America. 9 vittorie e 3 pareggi nel bilancio dei verdeoro guidati da Tita. La finale si svolgerà alle 2 di domenica, ora italiana. In semifinale i brasiliani hanno battuto il Perù con una rete dell’ex milanista Paquetà.

L’edizione numero 47 della Copa avrà il suo degno epilogo nella finale con l’Argentina. Lionel Messi e compagni della Seleccion affronteranno il Brasile per la terza volta nelle ultime quattro edizioni. Alla ricerca di una rivincita dopo i bocconi amari ingoiati nel 2014 e 2017.