Oggi gli ultimi due ottavi di finale: in campo Inghilterra-Germania e Svezia-Ucraina

Una delle due qualificate del big match potrebbe avere la strada spianata per la finale, l'altra potrebbe essere la vera sorpresa del torneo

Esultanza dell'Inghilterra

Esultanza dell'Inghilterra

globalist 29 giugno 2021

Reduci nella giornata di ieri delle partite più spettacolari e movimentate, quelle tra Spagna e Croazia (5-3 dopo 120') e la clamorosa eliminazione della Francia ai calci di rigore contro la Svizzera, oggi si conclude il programma deli ottavi di finale.
L’ottavo di finale probabilmente più affascinante di questi Europei itineranti sarà quello tra Germania e Inghilterra.

Per il blasone delle due squadre in campo potrebbe essere una finale anticipata.

Il palcoscenico sarà quello suggestivo di Wembley e sul terreno di gioco si affronteranno tanti grandi campioni.

Sarà anche la rivincita delle semifinali di Euro '96, che si giocò ancora una volta qui a Wembley: quella volta a imporsi furono i tedeschi ai calci di rigore e a sbagliare il penalty decisivo fu proprio Gareth Southgate, oggi commissario tecnico inglese.

Una serie di corsi e ricorsi storici che rendono ancora più affascinante questo ottavo di finale di Euro 2020.

Queste le probabili formazioni:

Inghilterra (3-4-3): Pickford; Walker, Stones, Maguire; Trippier, Rice, Phillips, Shaw; Sterling, Kane, Foden. Ct. Southgate

 

Germania (3-4-2-1): Neuer; Ginter, Hummels, Rudiger; Kimmich, Goretzka, Kroos, Gosens; Havertz, Muller; Gnabry. Ct. Loew

L'altro ottavo di finale, sicuramente meno blasonato ma sicuramente decisivo, sarà quello tra Svezia e Ucraina.

All'Hampden Park di Glasgow di affrontano due outsider della competizione, con l'obiettivo di andare ancora avanti e regalarsi un quarto di finale da sogno contro la vincente di Inghilterra-Germania.

Da una parte la Svezia, che si è qualificata da prima in un girone complicato contro Spagna e Polonia, dall'altra l'Ucraina, che ha strappato in extremis il pass per gli ottavi tra le migliori terze.


Svezia (4-4-2):
 Olsen; Lustig, Lindelof, Danielson, Augustinsson; Larsson, Ekdal, Olsson, Forsberg; Isak, Kulusevski. Ct. Andersson

 

Ucraina (3-5-2): Bushchan; Zabarnyi, Kryvtsov, Matviyenko; Karavaev, Shaparenko, Sydorchuk, Zinchenko, Mykolenko; Yarmolenko, Yaremchuk. Ct. Shevchenko