L'Italia vince 2-0 sulla Bosnia e conquista l'accesso alle Final Four

Nell'ultima partita della Nations League, un'Italia convincente batte 2-0 la Bosnia. Conquistato il pass alle Final Four che si giocheranno proprio in Italia contro Spagna, Francia e Belgio ad ottobre 2021.

Andrea Belotti

Andrea Belotti

Globalsport 18 novembre 2020

L'Italia fa bene il suo lavoro e vince 2-0 a Sarajevo contro la Bosnia grazie ai gol di Belotti e Berardi.

Un gol per tempo per conquistare vincere il Gruppo 1 della Nations League con 12 punti, sopra l'Olanda a 11 (che va comunque a vincere in rimonta per 2-1 in Polonia).
Azzurri convincenti nonostante le numerose assenze: giocherà in casa ad ottobre 2021 la Final Four tra le vincenti della prima fascia: Belgio, Francia e Spagna.
Ma non solo: l'Italia entra dopo alcuni anni nella top ten del ranking Fifa ed avrà un girone da cinque squadre nelle qualificazioni mondiali.
Una prestazione che carica in vista degli Europei del 2021: la prossima sosta sarà per marzo con altri test ufficiali in preparazione della competizione.
Grandi prove di Insigne, Locatelli e Bastoni, segno che titolari e riserve non ci sono in questa nazionale e tutti possono ambire ad un posto da titolare.

Dopo altre due occasioni sciupate dall'Italia, il raddoppio è firmato da Berardi, 0-2!
Asse verticale tra Locatelli e Berardi: l'attaccante calabrese con una semi-rovesciata insacca al volo.




Sul finire del primo tempo un'occasione per parte.
Al 37' la Bosnia vicina al pareggio con Prevljak, ma Donnarumma si fa trovare pronto alla conclusione ravvicinata.
Due minuti più tardi splendida azione dell'Italia: lancio di 50 metri di Barella per Insigne che con un controllo magico salta Corluka. Il suo tiro a giro sfora il palo e finisce sul fondo.
Primo tempo controllato dagli azzurri, che potevano avere un vantaggio anche più largo, con le occasioni di Belotti, Insigne e Berardi (tiro respinto da Piric): l'Italia gioca praticamente a memoria ma concretizza meno di quanto crea.



Al 22' Belotti porta in vantaggio l'Italia, 0-1!
Break a centrocampo di Locatelli che serve Insigne sulla fascia sinistra, la verticalizzazione è per Belotti, che in spaccata insacca di destro. Grande contropiede azzurro

Dopo 6 minuti Italia vicina al vantaggio con Belotti che calcia fuori!
Azione manovrata degli Azzurri: su un cross di Berardi, Insigne fa una sponda di testa e l'attaccante del Toro calcia a lato con il mancino da due passi. Italia con il pallino del gioco in mano.




Si giocherà alle 20.45 a Sarajevo l’ultima partita del girone di Nations League che può valere per l’Italia il primato, le Final Four in casa propria e l’ingresso nelle prime 10 del ranking.


Gli azzurri si schierano con il 4-3-3, nonostante le tante assenze per le positività al Coronavirus: a guidare l’Italia sarà per la terza volta Alberico Evani, al posto di Mancini, anch’egli positivo.


Per la Bosnia, ultima a due punti e ormai fuori dai giochi, alcune assenze eccellenti come Dzeko e Kolasinac.


Ci sarà invece Pjanic.


 


Italia (4-3-3): Donnarumma, Florenzi, Acerbi, Bastoni, Emerson; Barella, Jorginho, Locatelli; Berardi, Belotti, Insigne.


Bosnia (4-3-3): Adilovic, Corluka, Hadzikadunic, Sanicanin, Kadusic; Cimirot, Pjanic, Krunic; Tatar, Prevljak, Gojak.