Vince la Serbia, argento all'Italia: le azzurre comunque immense

La nazionale di pallavolo perde all'ultimo punto per 3-2. Resta l'impresa delle giovanissime 'ragazze terribili'

La nazionale azzurra di pallavolo

La nazionale azzurra di pallavolo

Redazione 20 ottobre 2018

Sfuma in finale il sogno delle 'ragazze terribili' dell'Italia femminile al Mondiale di pallavolo. Le azzurre di Davide Mazzanti, nell'ultimo atto del torneo iridato, sono state superate 3-2 dalla Serbia: 21-25 25-14 23-25 15-12 il punteggio in favore delle campionesse d'Europa.
La partita
Le azzurre sono scappate due volte, sull'1-0 e sul 2-1 ma sono state raggiunte e superate al quinto set, con una Paola Egonu commovente e con tutte le azzurre a giocarsi fino in fondo questo sogno Mondiale. Boskovic e Mihailovic hanno fatto la differenza verso l`oro serbo giunto a due anni dall`argento olimpico.
Nel primo set sembra tutto facile per l'Italia che vola sulla rete (25-21). Nel secondo set la Serbia si sveglia e ci lascia a 14. Terzo parziale con il ruggito azzurro. Con due battute di Bosetti arriva il sorpasso azzurro, proprio sul filo di lana dopo che la Serbia aveva piazzato un parziale di 1-6 (da 17-14 a 18-20). Finisce 25-23 con Paola Egonu a chiudere il set. Quarto set con i denti da parte delle serbe (25-19). Si arriva al Tie break. L'Italia vola 3-1 e 7-6. Il palasport tifa Serbia che va sul 10-8, è il break che resiste fino alla fine (15-12).