Il Belgio stende l'Inghilterra e passa come primo: le pagelle

Grande prova di forza da parte del Belgio, che batte anche l'Inghilterra grazie a un gol nel secondo tempo di Januzaj. Seconda posizione per l'Inghilterra

Januzaj

Januzaj

Redazione 28 giugno 2018

Il Belgio accede agli ottavi di finale del mondiale di Russia a punteggio pieno, battendo anche l’Inghilterra con un gran gol di Januzaj che decide il match. L’Inghilterra si qualifica come seconda del girone ed incontrerà la Colombia agli ottavi. Il Belgio sfiderà invece il Giappone.


Inghilterra (3-5-2):
Pickford 6- Respinge come può su una sassata di Tielemans nei primi minuti. Sfiora il pallone sul tiro di Januzaj senza poterlo neutralizzare.
Jones 6- Partita senza rischi per il centrale di proprietà del Manchester United, quasi mai operoso in fase difensiva se non sui calci piazzati.
Stones 6- Schierato al centro della difesa a tre, tenta di dare ordine al reparto. (45’ Maguire 5.5 lascia troppo spazio a Januzaj che è abile a insaccare).
Cahill 6- Gioca più largo nel primo tempo per poi passare al centro con l’uscita di Stones. Cerca di far ripartire i suoi dal basso con ordine.
Alexander-Arnold 6- Come quinto di centrocampo ha sicuramente più occasioni di spingere sulla fascia, rivelandosi pericoloso per la difesa avversaria in più occasioni. (79’ Welbeck sv)
Loftus-Cheek 5.5- Spazia tutto il centrocampo alla ricerca di varchi, qualche buono spunto ma poca costanza nelle giocate soprattutto negli ultimi sedici metri.
Dier 6- Tiene bene la posizione senza mai spingersi troppo in avanti, schermando il centrocampo da possibili incursioni avversarie.
Delph 6- Prova la soluzione da fuori più volte senza mai impensierire Courtois, non la sua migliore prestazione.
Rose 6- Prova convincente del terzino del Tottenham. Mette in difficoltà Dendoncker con la sua velocità.
Vardy 6.5- Pressa la difesa avversaria permettendo ai suoi di salire. Molto attivo nel disturbare la difesa avversaria tentando la riconquista della palla. Lancio illuminante per Rashford che però spara fuori.
Rashford 5- Fornisce ottimi spunti ma non è mai decisivo; fallisce il gol dell’1-1 spedendo il pallone sul fondo a tu per tu con Courtois.
Southgate 5.5- Disegna un undici titolare molto rimaneggiato ma certamente di alto livello. Sorprendente la scelta di non schierare Kane nel corso della ripresa.
Belgio (3-4-2-1):
Courtois 6- Inoperoso per larghi tratti della gara, si fa trovare sempre pronto nelle (poche) occasioni in cui è chiamato in causa.
Dendoncker 5.5- Non sempre lucidissimo, corre qualche rischio di troppo. Appare molto lento contro i velocissimi Vardy e Rashford.
Boyata 6.5- Fa buona guardia sulle incursioni inglesi fornendo una prestazione incoraggiante. Non sbaglia praticamente nulla.
Vermaelen 6- Gara non particolarmente impegnativa per il centrale ex Roma. Non sorprende la sua uscita per infortunio. (74’ Kompany sv).
Chadli 6- Scelto come esterno di centrocampo, soffre la velocità di Rose. Non lascia il suo segno nel match.
Fellaini 6,5- Preziosissimo in entrambe le fasi. Il centrocampista in forza al Manchester United è costantemente cercato dai suoi compagni per sfruttare i suoi centimetri.
Dembelé 6- Solido nella zona centrale del campo, non è mai impensierito dalla manovra inglese.
T.Hazard 6.5- Da estro ed imprevedibilità alla manovra belga. Commette qualche errore ma fornisce una prestazione positiva.
Tielemans 6- Prova a impensierire il portiere avversario sin dai primi minuti con un tiro che Pickford è bravo a disinnescare. Prova a dare qualità al giro palla del Belgio.
Januzaj 7- Primo tempo impalbabile. Nella ripresa punta Rose, lo dribbla e spara il pallone di sinistro dove Pickford non può arrivare. Quale modo migliore per segnare il primo gol con la nazionale? (86’ Mertens sv).
Batshuayi 6- Rischia di segnare già dai primi minuti se Cahill non avesse spazzato il pallone sulla linea.- Tanto movimento ma i palloni giocabili tardano ad arrivare.
Martinez 6.5- Nonostante l’assenza di Lukaku per infortunio, il tecnico spagnolo manda in campo una formazione giovane e molto tecnica, soprattutto davanti. Vince una gara complicata in vista dei futuri accoppiamenti per gli ottavi di finale.
Inghilterra-Belgio 0-1
50' Januzaj (B)
Inghilterra (3-5-2): Pickford; Cahill, Stones (46' Maguire), Jones; Alexander-Arnold (78' Welbeck), Delph, Dier, Loftus-Cheek, Rose; Rashford, Vardy.
Belgio (3-4-2-1): Courtois; Vermaelen (74' Kompany), Boyata, Dendoncker; Chadli, Dembelé, Fellaini, T. Hazard; Januzaj (86' Mertens), Tielemans; Batshuayi.
Ammoniti: Tielemans (B), Dendoncker (B)