Gruppo H, passano Colombia e Giappone: Senegal fuori per i cartellini

La Nazionale africana beffata dal gol di Yerry Mina, la Polonia vince ma era già eliminata: passano anche i giapponesi in virtù del minor numero di ammonizioni

Yerry Mina festeggia il gol della Colombia

Yerry Mina festeggia il gol della Colombia

Redazione 28 giugno 2018

La Colombia conferma l'ottimo stato di forma già evidenziato contro la Polonia e conquista l'accesso agli ottavi di finale dei Mondiali battendo il Senegal di Mané. A decidere la sfida è il secondo gol nella competizione di Yerry Mina, ancora una volta con un colpo di testa, vera e propria specialità della casa per il giovane centrocampista del Barcellona. E per il Senegal la beffa è doppia: nonostante la contestuale sconfitta per 1-0 del Giappone contro la Polonia - che vince la sua prima partita del Mondiale quando è già fuori dai giochi - a passare il girone sono comunque i nipponici, nonostante la parità nei punti e nelle classifiche dei gol fatti e subiti. A decidere chi si qualifica agli ottavi di finale è infatti il numero di cartellini gialli rimediati dalle due squadre: il Giappone ne ha ricevuti 4, il Senegal 6. Un Mondiale che quindi premia la squadra più corretta in campo, decretando la qualificazione degli orientali e l'eliminazione di Keita Baldé Diao e compagni. Il match di questa sera tra Inghilterra e Belgio determinerà gli accoppiamenti agli ottavi con Colombia, prima nel girone, e Giappone, seconda.