Serata di stelle all'Olimpico: grandi campioni dell'atletica al Golden Gala

Il 31 maggio 2018 avrà luogo a Roma il Golden Gala, sono attesi grandi campioni e sfide spettacolari

Thiago Braz

Thiago Braz

Redazione 7 maggio 2018

 L’attesa del prossimo Golden Gala di Roma è appena cominciata, ma sembra promettere grande spettacolo e sfide di alta quota. Il 31 maggio 2018 lo Stadio Olimpico di Roma ospiterà grandissimi nomi dell’atletica leggera.
In attesa di annunciare il grosso del cast nella presentazione di venerdì 11 maggio (11.30 nel salone della tribuna autorità allo Stadio Olimpico di Roma), il meeting director Luigi D'Onofrio ha svelato i grandi nomi maschili di lungo e asta, che si aggiungono a quelli delle regine del salto in alto Mariya Kuchina-Lasitskene, dominatrice delle ultime stagioni, Yuliya Levchenko, bionda ucraina argento iridato, e Alessia Trost, l'azzurra bronzo ai Mondiali indoor di Birmingham 2018.
A questi nomi saranno attesi numerosi campioni maschili e altrettante sfide scintillanti: lo statunitense Sam Kendricks contro il brasiliano Thiago Braz, rispettivamente l’oro mondiale contro il campione olimpico. Poi l’intero podio mondiale in salto in lungo dei mondiali di Londra: : Luvo Manyonga, Jarrion Lawson, Ruswahl Samaai. Ci saranno salti da copertina e sfide ad alta quota, ancora una volta, al Golden Gala Pietro Mennea, quarta tappa della Iaaf Diamond League in programma giovedì 31 maggio allo Stadio Olimpico di Roma.
Sam Kendricks arriva da un 2017 senza mai perdere una gara, una stagione trionfale che lo ha visto salire a 6,00, vincere l'oro mondiale e aggiudicarsi il Diamond League Trophy. Contro di lui Thiago Braz (6,03), trionfatore a Rio davanti al pubblico di casa, primo brasiliano a vincere l'oro olimpico maschile dal 1984.
Dal secondo gradino del podio di Londra arriva invece Piotr Lisek, sul podio anche a Pechino 2015 (terzo), in una sfida a tre che saprà scaldare gli animi degli appassionati, pronti a godersi dalla Curva Sud gli spettacolari assalti ai 6 metri. Le premesse per godersi un grande evento sportivo ci sono tutte.

commenti