Alla Juve basta un pareggio per laurearsi campione d'Italia

0 a 0 all'Olimpico, la Roma può festeggiare la Champions League, settimo scudetto consecutivo della Juventus

Juventus

Juventus

Redazione 13 maggio 2018

Roma (4-3-3):
Alisson- 6
Praticamente mai impegnato durante i novanta minuti, gestisce tranquillamente la retroguardia giallorossa. Ottima uscita su Dybala che ha evitato possibili pericoli.
Florenzi- 6 Tanta corsa sull’esterno del campo, ma mai decisiva per creare reali occasioni da rete.
Fazio- 6 Controlla la fase difensiva senza mai essere seriamente messo alla prova dagli avversari. Talvolta si prende la briga di qualche sortita offensiva.
Juan Jesus- 6 Attento e ordinato, nonostante dalla sua parte avesse un cliente scomodo come Bernardeschi.
Kolarov- 6 Buona prestazione soprattutto in fase di interdizione, non rinuncia a qualche folata offensiva, provando anche il tiro dalla distanza.
Pellegrini- 7 Sicuramente fra gli uomini più pericolosi della Roma, sfiora la rete nel primo tempo e serve buoni palloni.
Gonalons 72' s.v.
De Rossi- 6.5 Nel primo tempo cerca di scodellare palloni nell’area bianconera. Ad inizio della seconda frazione fa un lancio per Under. Per il resto sa sempre leggere il gioco fornendo una serie di chiusure splendide.
Nainggolan- 5 Spina nel fianco degli uomini bianconeri. Colpisce per la sua intesa con Pellegrini. Va vicino al gol e cerca di restituire il favore al compagno. La sua prestazione più che positiva viene rovinata dal fallo ai 25 metri su Dybala che costringe la sua squadra a rimanere in 10 negli ultimi 25 minuti.
Strootman 82'- s.v.
Under- 6.5 Approccia bene la gara arrivando sul fondo e fornendo dei cross interessanti. Su un contropiede corre ed entra in area tirando trovando l’opposizione di Rugani. Sul finale di primo tempo supera Alex Sandro costringendolo a un fallo da ammonizione.
Schick 81' s.v.
Dzeko- 5 Si fa vedere subito rientrando di sinistro e tirando alto sul secondo palo. Fa sponda spesso per Pellegrini ed Under e scatta sulle invenzioni di De Rossi.
El Shaarawy- 6 Si muove bene tra le linee bianconere ma trova spesso la chiusura di Barzagli e Matuidi. Prova un’azione personale a fine primo tempo per il tiro pericoloso di Pellegrini.
Di Francesco- 6 Prepara bene la sfida con la Juventus, non concede molti spazi ai bianconeri, almeno fino all’espulsione di Nainggolan.
Juventus (4-2-3-1):
Szczesny- 6 Trema sul destro a lato di poco di Pellegrini e sulla punizione di Kolarov. Nel secondo tempo anticipo in uscita bassa Dzeko e fa suoi i cross giallorossi
De Sciglio- 6 Buona partita del terzino con poche sbavature per l’ex Milan
Barzagli- 6 Non si fa saltare dagli attaccanti giallorossi, fornisce sicurezza a tutta la retroguardia bianconera
Rugani- 6 Intervento decisivo su un tiro di Under che poteva fare molto male. Tenta anche interessanti palloni filtranti.
Alex Sandro- 6 Si fa ammonire nel primo tempo, nel secondo cresce ottenendo la sufficienza.
Matuidi- 6 Qualche imperfezione di troppo nel primo tempo ma anche interventi in copertura degni di nota. Intercetta diversi palloni dei giallorossi.
Pjianic- 6 Perde un brutto pallone e si fa ammonire nel primo tempo. Tenta tiro da fuori nella seconda frazione. Non una delle migliori prestazioni dell’anno per il serbo.
Bernardeschi- 6.5 Buon guizzo nel primo tempo per l’italiano è cerca di fornire buoni filtranti. Esce dal campo al 67′.
Douglas Costa 67' s.v.
Dybala- 6.5  Non trova la porta con un sinistro nel primo tempo. Gli annullano un gol splendido nel secondo.
Mandzukic- 5.5 Si fa vedere poco. Serata un po’ in ombra quella dell’attaccante croato.
Bentancur 81' s.v.
Higuain- 5 Prova a superare più volte la retroguardia giallorossa ma ci riesce raramente e quando ci riesce non c’è la fa a coordinarci bene verso la porta.
Allegri- 7 Gestisce bene la partita e con il minimo sforzo riesce a laurearsi nuovamente Campione d’Italia.

commenti